Taxi Advertising: come aumentare la redditività e l’efficacia con il Digital Signage

Come visto in un post precedente, le agenzie pubblicitarie hanno l’arduo compito di creare dei messaggi rilevanti per il pubblico e di trovare il posto giusto dove poter esporre tali messaggi.

Abbiamo appurato che una soluzione di Digital Signage che offre dei contenuti mirati e rilevanti, consente di migliorare il potenziale del messaggio pubblicitario.

In questo post analizzeremo il caso del taxi advertising.

In questo campo, l’applicazione del Digital Signage può offrire un notevole miglioramento della redditività e semplificare il lavoro delle agenzie pubblicitarie, nonchè offrire un servizio molto più efficace agli inserzionisti.

Limiti della pubblicità nei taxi

Attualmente la pubblicità all’interno dei taxi presenta numerosi limiti:

  • Il supporto cartaceo, tramite un depliant singolo sul poggiatesta consente di esporre un solo messaggio.
    Questo messaggio sarà rilevante ed efficace solo in pochissimi casi
  • Aggiornare i depliant comporta un notevole impegno logistico ed economico: stampa, distribuzione, inserimento manuale nel poggiatesta, eliminazione della pubblicità precedente, etc.
  • Tale impegno rende impossibili campagne di breve durata o decise in tempi brevi
  • La staticità del supporto cartaceo impedisce il turn-over dei messaggi pubblicitari, diminuendo sensibilmente la possibilità di generare fatturato
  • Mancanza del proof of view
  • Modello di pricing basato su criteri rigidi e forfettari

Potenzialità di una soluzione di Digital Signage

Il passaggio ad una soluzione basata su Digital Signage apre scenari molto interessanti per gli operatori del settore che possono:

  1. Aggiornare in tempo reale i palinsesti, con un solo click.
  2. Selezionare con facilità i singoli taxi o gruppi di taxi su cui trasmettere il palinsesto.
  3. Creare delle campagne dalla durata variabile, venendo incontro alle esigenze dei clienti finali.
  4. Creare dei palinsesti dinamici differenziati in base agli orari, alla posizione geografica del taxi, alle condizioni meteo, al genere e all’età dello spettatore (con apposito modulo di Face Detection opzionale).
  5. Avere una proof of play certificata secondo le direttive POPAI, con un dettagliato report sulla trasmissione degli spot.
  6. Possibilità di proporre diversi modelli di pricing, fissi, a consumo, a tempo e diverse combinazioni di questi.
  7. Integrazione con soluzioni terze di provisioning e pagamento.

 Taxi Advertising with digital signage

Dinamica, personalizzabile, misurabile

Analizziamo più in dettaglio alcuni di questi punti:

  1. Aggiornare in tempo reale i palinsesti, con un solo click
    Immaginate un’agenzia che ha sotto contratto 100 taxi.
    Riceve l’incarico di distribuire uno spot pubblicitario sul poggiatesta.
    Sintetizzando, avremo: ricezione del file grafico, stampa del file, imbustamento e spedizione alla centrale dei taxi, installazione manuale dei depliant.
    Alla fine della campagna bisognerà rimuovere la pubblicità scaduta, ripetere la procedura, etc.
    Questo impedisce de facto la possibilità di programmare in tempi brevi qualsiasi campagna.
    Con la soluzione di Digital Signage, basterà inserire il file nel palinsesto, definire i parametri e cliccare su invio. Fatto!
  2. Selezionare con facilità i singoli taxi o gruppi di taxi su cui trasmettere il palinsesto
    Le agenzie concessionarie della pubblicità su taxi hanno generalmente una rete limitata ad una o più città. Il committente viene posto nella condizione di dover acquistare tutti gli slot o nessuno, poichè realizzare una campagna per una piccola parte della flotta diventa eccessivamente oneroso.
    Questo alza la barriera all’entrata e costituisce un pesante ostacolo per chi volesse fare un investimento ridotto.
    Con una soluzione di Digital Signage, si possono vendere slot su singoli taxi o gruppi di taxi, tarando i costi alle effettive esigenze e carattersitiche del committente, potendosi quindi rivolgere sia ad operatori economici locali che nazionali.
  3. Creare delle campagne dalla durata variabile, venendo incontro alle esigenze dei clienti finali
    Come abbiamo visto in precedenza, la diffusione di una campagna pubblicitaria su supporto cartaceo comporta dei notevoli oneri logistici ed economici.
    Questi oneri rendono poco conveniente la programmazione di una campagna pubblicitaria dalla durata breve.
    Ma in molti casi, per tante aziende è necessario trasmettere un messaggio pubblicitario per periodi brevi, anche di un solo giorno.
    Pensate ad eventi, offerte speciali…
    Disponendo di una piattaforma che consente di programmare gli slot pubblicitari con la massima flessibilità, si possono realizzare tutte le soluzioni possibili, conquistando nuove fette di mercato. In termini pratici, si può programmare una campagna pubblicitaria su taxi così come si può fare con Google Adwords
  4. Creare dei palinsesti dinamici differenziati in base agli orari, alla posizione geografica del taxi, alle condizioni meteo, al genere e all’età dello spettatore (con apposito modulo di Face Detection opzionale)
    L’importanza del marketing di prossimità dinamico è stata descritta ed analizzata in questo post: Come aumentare le vendite con la pubblicità mirata.

Quali possibilità si aprono per le agenzie pubblicitarie?

  • Gli spot pubblicitari possono essere programmati per fasce orarie
  • Si possono stabilire dei parametri geografici, per cui certi spot verranno trasmessi solo se il taxi si trova all’interno di una determinata area geografica, rilevata tramite GPS
  • Si possono stabilire dei parametri collegati alle condizioni meteo: la pubblicità di una bibita rinfrescante sarà rilevante se la temperatura esterna è alta, meno se fuori nevica.
    Per lo stesso prodotto o per la stessa azienda possono essere previste diverse varianti che vengono trasmesse automaticamente in base alle condizioni meteo
  • Se la soluzione è dotata della funzione di Face Detection, sarà possibile trasmettere automaticamente lo spot mirato secondo genere ed età dello spettatore.
    Questa funzione è estremamente interessante per non sprecare spot pubblicitari e raggiungere il massimo livello di rilevanza per il target.
    Immaginate una giovane donna di 20 anni: quanto sarà rilevante per lei la pubblicità del lubrificante 0-30 W con particelle magnetiche per la massima protezione del motore turbodiesel common-rail?
  • Avere una proof of play certificata secondo le direttive POPAI, con un dettagliato report sulla trasmissione degli spot: nel caso della pubblicità su supporto cartaceo, non esiste alcuna possibilità di verificare se la pubblicità è stata esposta e vista dai potenziali clienti.
    Nel caso della soluzione di Digital Signage, avremo un rapporto dettagliato sulla trasmissione degli spot, per cui sarà possibile implementare un modello di vendita “pay per impression” e “pay per view”, molto allettante per i committenti.

Quali costi? Con Android, investimento minimo

L’unico freno alla diffusione di questo modello di business è stato l’alto costo delle installazioni basate su PC-Windows, molto complesse e che implicano interventi molto invasivi sul mezzo.

Grazie alle nuove soluzioni basate su Android, l’investimento sull’hardware può essere ridotto dell’80%, l’installazione realizzata facilmente e in pochissimo tempo su qualsiasi taxi, con un intervento poco invasivo.

In questo modo la soluzione di Digital Signage per taxi può essere immediatamente competitiva e profittevole, consentendo ottimi ritorni sia alle agenzie pubblicitarie che agli inserzionisti.